Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Quale risoluzione usare per condividere foto online

/
/
/
169 Visite

Quando si pubblicano foto online, non è necessario un numero di pixel simile a quello necessario per la stampa. Questo vale anche per le immagini che verranno visualizzate solo sullo schermo come in una presentazione o uno slider. Avere troppi pixel rende difficile visualizzare le foto su un monitor e rende le dimensioni del file molto più grandi, qualcosa che devi evitare quando pubblichi immagini sul Web o le invii per Email. Ricorda, non tutti hanno una connessione Internet ad alta velocità o un monitor di grandi dimensioni, quindi è utile ridimensionare le foto prima di condividerle, è la cosa più cortese da fare. Il destinatario può sempre chiedere un file più grande se desidera stamparlo: è sempre meglio quindi evitare di inviare file di grandi dimensioni senza prima chiedere.

Come rendere le immagini più piccole per l’uso online

Quando inserisci le tue foto sul Web o le invii come allegato di posta elettronica, è meglio renderle più leggere. Ci sono tre cose che puoi fare per rendere le tue foto più adatte alla condivisione online:

  • Ritagliare porzioni (Crop)
  • Ridurre la dimensione dei pixel (dpi)
  • Ridimensionare l’immagine (Scale)
  • Usare la compressione (jpg-jpeg)

Nella maggior parte dei casi, vorrai fare almeno tre di queste cose. Il ritaglio è indicato solo se ci sono porzione di immagine che puoi togliere, come bordi o spazi inutili.

Poiché PPI e DPI sono rilevanti solo per le dimensioni e la qualità di stampa, quando si tratta di foto digitali per il Web, è necessario solo guardare le dimensioni dei pixel. La maggior parte dei monitor da 24 pollici oggi ha una risoluzione di 1920 per 1080 pixel, quindi le immagini non devono essere più grandi di questa per la visualizzazione sullo schermo. Computer portatili e computer più datati avranno una risoluzione dello schermo ancora più bassa, quindi tienilo a mente. Più piccole sono le dimensioni in pixel di un’immagine, più piccola sarà la dimensione del file.

Quando si condividono foto online, ad esempio sui Social Network , 1200 per 800 pixel è una buona dimensione media. Se desideri ridurre ulteriormente le dimensioni del file, riduci le immagini a 800 per 600 o addirittura 640 per 480. Se sei sicuro che i tuoi destinatari o visitatori del sito Web non si preoccuperanno di aspettare per il caricamento, potresti voler arrivare fino a 2000 pixel di larghezza, ma qualcosa di più grande sarà troppo grande per essere visto nella maggior parte dei monitor senza scorrimento.

La compressione dei file è un altro modo per rendere le tue foto più leggere per l’uso online. La maggior parte delle fotocamere e degli scanner risparmiano spazio utilizzando il formato JPEG e questo formato utilizza la compressione dei file per mantenere ridotte dimensioni dei file. Usa sempre il formato JPEG per le immagini fotografiche che condividerai online. È un formato di file standard che qualsiasi computer può leggere. La compressione JPEG può essere applicata a vari livelli, con qualità dell’immagine e dimensione del file con una relazione inversa. Maggiore è la compressione, minore è il file e minore sarà la qualità. Per ottimizzare le immagini puoi anche utilizzare un tool online come Tinyjpg, ne abbiamo parlato qui.

Per i dettagli su come ridimensionare e comprimere le foto per l’utilizzo online, consultare i nostri articoli su come ridurre le dimensioni delle foto per l’utilizzo online.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questa altezza div è necessaria per abilitare la barra laterale adesiva